Lo stress è un’esperienza che viene sperimentata da ciascun individuo nell’arco della vita ed a provocarla sono delle esperienze spiacevoli di vario tipo che richiedono un qualche tipo di adattamento da parte della persona.

Per stress si intende ogni tipo di sollecitazione che richiede all’individuo una reazione adattiva. Un livello di stress lieve però è fondamentale per il buon funzionamento dell’individuo.

stress level conceptual meter indicating maximum, isolated on white background

Sul piano psicologico, lo stress insorge quando l’equilibrio adattivo tra l’ambiente esterno e l’uomo va in crisi, dando origine a fenomeni fisici, psicologici, psicosomatici e comportamentali rilevanti per la salute.

Si tratta quindi di una tensione provocata da una pluralità di stimoli,esterni e interni, che implica una reazione fisiologica ed emotiva. L’individuo pertanto, si confronta con tale tensione tenendo presenti da una parte le richieste provenienti dalla fonte stimolante e, dall’altra, le risorse che la persona ha a disposizione per affrontarla.

Lo stress è qualcosa che ha luogo nell’ambiente e che pone una richiesta alla persona, come ad esempio uno stress lavorativo. La vita è piena di situazioni che comportano delle richieste: lasciare la casa paterna, sostenere esami, gestire l’economia di una famiglia, avere dei carichi di lavoro difficili da sopportare, conflitto tra le richieste della famiglia e del lavoro, ecc. Pertanto le fonti di stress sono tante e molto diverse tra loro.

Ma oltre alla causa dello stress bisogna considerare anche la risposta soggettiva di ognuno di noi a questi agenti stressanti. I sintomi possono essere fisici, psicologici o entrambi, come ad esempio l’irritabilità, la mancanza di energia, l’insonnia, il mal di testa, i problemi digestivi, gli sfoghi cutanei e così via.

Pertanto ci accade di provare stress quando siamo soggetti a delle richieste, in seguito alle quali poi mettiamo in atto delle risposte emozionali, cognitive e comportamentali, che implicano un adattamento fisiologico e psicologico.

Questo cosa vuol dire? …Vuol dire che avrebbe poco senso considerare le richieste poste alla persona dal suo mondo senza tener conto di come la persona stessa percepisce e valuta queste richieste. Inoltre le risposte che l’individuo mette in atto per far fronte a queste situazioni non possono essere disgiunte dalle conseguenze che esse producono sulla salute.

Infatti la cosa più importante nel determinare una situazione di stress è la dimensione soggettiva dell’evento stesso, ovvero le aspettative e la percezione che l’individuo ha dei propri bisogni e delle proprie capacità. Oltre a questo influenzano anche le risorse e le capacità del soggetto per far fronte alle situazioni, il grado con cui una persona ritiene di avere il controllo sugli eventi della propria vita e le strategie che usa per risolvere i problemi.

È fondamentale quindi cercare di capire quali sono le risorse che la persona possiede e quali sono le strategie adeguate per superare queste situazioni, ripristinando il benessere psico-fisico.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *